AdvicePharma parlerà di terapie digitali nell’ambito del percorso formativo sul futuro della cura oncologica organizzato da Overgroup

Il 19 giugno, dalle 17,00 alle 18,00 si terrà il live-webinar “Terapia digitale e oncologia domiciliare – Il futuro della cura oncologica integrata tra ospedale e territorio” organizzato da OverGroup, azienda operante nel settore formativo medico scientifico tra i primi provider ECM (Educazione continua in medicina) in Italia nell’ambito dell’iniziativa di MEDnoTEOncoXChange Academy” per una “scuola” di formazione in ambito oncologico.

Il corso vedrà tra i relatori anche Massimo Beccaria, President di Advice Pharma Group, con l’intervento dal titolo “Terapie Digitali in Italia: quali scenari per la medicina generale”.

L’iniziativa OncoXChange Academy

L’integrazione tra ospedale e territorio rappresenta la pietra angolare di un servizio sanitario capace di affrontare al meglio l’assistenza ai malati oncologici, si legge in una nota. Il futuro della cura oncologica risiede in questa partnership, ma perché questo avvenga è necessario che tutti gli attori coinvolti si preparino, si confrontino e collaborino per raggiungere insieme la capacità di accogliere le novità ed entrare a far parte di un mondo integrato che sappia gestire in maniera ottimale la long-term care. È qui che trova spazio l’iniziativa di MEDnoTE per una formazione in ambito oncologico: l’oncoXchange per scambiarsi (exchange) reciprocamente conoscenze ma anche dubbi e perplessità e per provare a cambiare (change) l’approccio alla cura del paziente oncologico. Nel corso degli appuntamenti verranno condivisi e commentanti i dati più importanti, le nuove opportunità terapeutiche e il management dei nuovi farmaci oncologici a potenziale.

Da ottobre 2020, AdvicePharma è la prima CRO italiana ad aver ottenuto la certificazione ISO 13485 per la produzione di Digital Therapeutics come dispositivi medici a base di software (Software as a Medical Device – SaMD). La società è in grado di sviluppare il software della DTX, validarlo clinicamente e marcarlo CE come SaMD e, a oggi, vanta già quattro Digital Therapeutics in fase di sviluppo.

Il percorso formativo, avviato da OverGroup con il primo appuntamento il 17 aprile 2021 e che vede altre due date il 18 settembre e l’11 dicembre 2021, ha ottenuto 7,5 crediti ECM per Medico Chirurgo, Discipline: Chirurgia Generale, Medicina, Generale, Medicina Interna, Oncologia, Continuità Assistenziale.

Per maggiori informazioni e per iscriverti al live-webinar vai a questo link.

 

Lo sviluppo clinico del dispositivo medico, AdvicePharma alla web conference promossa dalla Sapienza

Il tema dello sviluppo del sistema regolatorio al fine di garantire l’accesso al mercato di dispositivi medici “sicuri e afficaci” sarà al centro della web conference “Lo sviluppo clinico del dispositivo medico: criticità e opportunità” promossa da Unitelma Sapienza School of Health, FADOI, Fondazione Smith Kline, SIFEIT, in programma oggi 15 giugno.

L’evento si propone di indagare gli sviluppi favori dal Regolamento EU MDR, in vigore dallo scorso 26 maggio, il cui obiettivo è da un lato garantire il buon funzionamento del mercato interno riguardante i dispositivi medici, e dall’altro stabilire standard elevati di qualità e sicurezza per la loro produzione e commercializzazione, sostenendo nel contempo l’innovazione e tenendo conto delle piccole e medie imprese attive in questo settore.

Massimo Beccaria, President di Advice Pharma Group, interverrà alla conference nel corso della tavola rotonda “Come si stanno preparando gli stakeholder? Quale scenario possiamo ipotizzare?” insieme ad altri esponenti del mondo medico, istituzionale e della ricerca.

Per assistere alla web conference è necessario registrarsi a questo link.

 

 

L’esperienza di AdvicePharma al dottorato di Data Science della Sapienza

AdvicePharma presenterà la sua esperienza nel settore delle data science nel corso del workshop “Use of big data: what potential? Which methodology? The diabetic patients data model as an example” che si terrà domani, 8 giugno 2021, nell’ambito del dottorato in Data Science della Sapienza Università di Roma.

Massimo Beccaria, President di Advice Pharma Group, interverrà in apertura del workshop con un’analisi dal titolo “Cosa è la cartella elettronica in Italia; quali sono i dati e quali sono i «pitfalls»?”.

L’evento formativo si svolge in collaborazione con il dottorato in Tecnologie biomediche innovative in Medicina clinica, il dottorato di Ingegneria informatica e il Centro STITCH- Sapienza.

Il workshop (webinar) si svolgerà interamente online ed è rivolto in via esclusiva agli studenti dei corsi.

Per maggiori informazioni sull’offerta formativa della Sapienza Università di Roma vai a questo link.

AdvicePharma discuterà dello “stato dell’arte su PROMs e PREMs” nel webinar organizzato da SIMeF

Si terrà oggi, 24 maggio 2021, dalle 15 alle 17,30 il webinar “Lo stato dell’arte su PROMs e PREMs: la voce del paziente – sfide ed opportunità” organizzato da SIMeF – Società Italiana di Medicina Farmaceutica. Massimo Beccaria, President di Advice Pharma Group parteciperà alla tavola rotonda “PROMs e PREMs: criticità attuali e prospettive future” che avrà inizio alle 16,00.

Il webinar, grazie alla collaborazione sinergica dei GdL Patient Partnership e Studi Osservazionali/RWE, si propone di effettuare un’analisi dello stato dell’arte su PREMs (Patient Reported Experience Measures) e PROMs (Patient Reported Outcome Measures) quali «strumenti standardizzati per la raccolta delle preferenze dei pazienti in un panorama attuale estremamente variegato e complesso», si legge sul sito di SIMeF.

L’obiettivo finale del momento di analisi sul settore è favorire lo sviluppo di «strumenti innovativi concretamente utilizzabili in una gestione efficiente del sistema salute affinché questi possano diventare parte del criterio decisionale applicato dal pagatore nella valutazione dei servizi sanitari».

AdvicePharma parteciperà alla seconda sessione dei lavori in qualità di CRO (Contract Research Organization) e di azienda che offre soluzione tecnologiche e servizi innovativi nell’ambito healthcare e in questa veste discuterà delle evidenze attuali nell’utilizzo di PREMs o PROMs all’interno di studi clinici e progetti in ambito healthcare e delle sfide future per il settore.

Il webinar è organizzato con il contributo educazionale di Janssen-Cilag e Roche e con il patrocinio di Amici Onlus.

La partecipazione è previa iscrizione. A questo link i dettagli.

AdvicePharma parlerà di HIBAD all’Italian ePharma Day 2021

Il 6 maggio AdvicePharma Group sarà presente a Italian ePharma Day 2021, la conferenza organizzata da Life Science Academy e giunta alla XIII edizione.

L’appuntamento dal titolo “la Ricerca, Innovazione e Trasformazione Digitale: l’evoluzione necessaria della ricerca clinica – #nontorniamoindietro” si articola lungo tre giorni di lavori, dal 4 al 6 maggio, nel corso dei quali, si legge sul sito ufficiale dell’evento, «verranno affrontati in maniera costruttiva i principali aspetti critici che impattano la ricerca clinica in questo momento di profondo cambiamento attraverso tavoli di discussione e condivisione di casi di studio. Saranno coinvolti pazienti, investigatori, autorità regolatorie sponsor e fornitori di servizi».

Proprio in questa sede, giovedì 6 maggio, dalle 16,30 alle 17,00, Massimo Beccaria President e Alessandro Ferri Managing Director di Advice Pharma Group, nell’intervento “Progetto HIBAD. Le tecnologie digitali per la ricerca clinica: dal consenso informato elettronico-dinamico alla gestione integrata di dati clinici e biologici” illustreranno il progetto vincitore della call “Hub Ricerca e Innovazione” e in parte finanziato da Regione Lombardia.

Cos’è HIBAD

HIBAD (Hub regionale Integrato Biobanca Analisi Dati e utilizzo sperimentale) è un sistema integrato di raccolta di campioni biologici e dati clinici per la ricerca biomedica, supportato da innovativi servizi di clinical data governance e una piattaforma per il consenso informato elettronico-dinamico. HIBAD, realizzato da AdvicePharma Group in collaborazione con BioRep Srl, società del Gruppo Sapio, permetterà la raccolta di milioni di dati clinici validati attraverso strumenti avanzati di raccolta e anonimizzazione dati. Ricercatori di tutto il mondo potranno utilizzare, con logiche di Artificial intelligence (AI) e machine learning, la mole di dati raccolta e fare simulazioni per studiare, tra le altre, patologie neurodegenerative quali Parkinson e SLA.

Nell’ambito del progetto HIBAD sono in corso due studi clinici che prevedono l’acquisizione e l’elaborazione di dati multimodali (clinici, di laboratorio, comportamentali, genomici, di imaging e sul microbiota) per aiutare nella identificazione di nuovi biomarcatori e criteri diagnostici e prognostici, nonché la raccolta e la preservazione di campioni biologici. Il primo studio clinico, promosso in collaborazione con IRCCS E. Medea, riguarda pazienti affetti da disturbi del neurosviluppo; il secondo studio promosso in collaborazione con Diabetes Diagnostics srl riguarderà la caratterizzazione dei soggetti “prediabetici” ovvero a rischio di sviluppare diabete di tipo 2.

Italian ePharma Day 2021, è una conferenza rivolta ai professionisti che operano nell’ambito della ricerca clinica e nello sviluppo del farmaco provenienti da aziende farmaceutiche e biotecnologiche o CROs. Clinical Research and Development, Quality Assurance, Statistics and Data Management, Information Technology, promotori indipendenti, università e strutture ospedaliere.

Per maggiori informazioni sui temi, i relatori e i costi della partecipazione all’evento vai a questo link.

Le aspettative dell’Ema per l’utilizzo dei sistemi informatici nei clinical trial. Il webinar

Si terrà giovedì, 25 marzo 2021, dalle 14,30 alle 16,30 la prima sessione del webinar di approfondimento sul tema “Sistemi ​informatici nei clinical trial“, organizzato dal Gruppo di Studio Associazione Farmaceutici Industria (AFI) “TC RICERCHE CLINICHE”.

Massimo Beccaria, AFI e President di Advice Pharma Group, e Antonio Danese, AFIDV Informatica, modereranno l’evento online che prevede il contributo di relatori provenienti da aziende farmaceutiche attive sul territorio nazionale e​ consulenti del settore.

In questa sede sarà illustrato il documento che ribadisce le aspettative dell’European Medicines Agency (EMA) sulla convalida d​ei sistemi informatici utilizzati per gli studi clinici (EMA Q&A 8 e 9 Q&A: Good clinical practice (GCP) e l’allegato “Notice to sponsors on validation and qualification of computerised systems used in clinical trials” 7 aprile 2020), anche alla luce del crescente impiego di Software in cloud.

Saranno trattati ​in dettaglio:

  • l’audit alle Contract Research Organization (CRO) e ai fornitori di sistemi informatici;
  • i contratti con CRO e fornitori di software;
  • e i criteri di base della convalida dei sistemi informatici nell’ambito della ricerca clinica e la relativa Standard Operating Procedure (SOP).
  • Infine ​saranno messe a confronto alcune soluzioni per la firma elettronica da remoto e le modalità per generare delle copie certificate in formato elettronico.

Sono previsti momenti di confronto e dibattito durante i quali i relatori saranno a disposizione per rispondere alle domande del pubblico.

Il webinar si rivolge al personale di QA degli sponsor e in particolare di chi si occupa degli audit, ma più in generale a chi gestisce gli studi clinici, anche all’interno delle CRO.

L’8 aprile 2021, sempre dalle 14,30 alle 16,30 si terrà la seconda sessione del webinar.

La partecipazione è gratuita. Per maggiori informazioni vai a questo link.

AdvicePharma parlerà di AI nel webinar dedicato alla proposta di un Repository Sanitario Nazionale

Si terrà oggi, 22 marzo 2021, dalle 19 alle 21 il webinar “Repository Sanitario Nazionale e solidarietà mutualistica del dato sanitario tra i cittadini: la proposta di Fondazione Smith Kline per Big Data e Intelligenza Artificiale in sanità” organizzato dalla Fondazione Smith Kline e da Unitelma Sapienza, Università degli Studi di Roma.

Massimo Beccaria, President di Advice Pharma Group parlerà nel corso dell’evento online con un intervento dal titolo “La ricerca clinica con Big Data e Intelligenza Artificiale”.

Il webinar si propone di approfondire il tema di un Repository Sanitario Nazionale come collegamento finale tra il laboratorio di ricerca accademico e il sistema assistenziale (e quindi il cittadino) già trattato nel secondo numero monografico di Tendenze Nuove, la rivista semestrale fondata nel 1997 dalla Fondazione Smith Kline, rivolta a operatori sanitari, ricercatori, amministratori sanitari e istituzioni. «Fondazione Smith Kline ha tracciato la strada per estendere la solidarietà sanitaria dei cittadini alla condivisone del dato sanitario all’interno di un contenitore informatico centralizzato di proprietà e governo pubblico dal quale possano nascere strumenti sanitari di Intelligenza Artificiale utili all’assistenza sanitaria di tutti», si legge nella locandina dell’evento.

La partecipazione al webinar è previa iscrizione. A questo link i dettagli.

L’esperienza AdvicePharma all’Executive Master in Gestione dell’innovazione in Sanità del PoliMi

AdvicePharma porterà la sua esperienza nell’ambito dell’Executive Master in Gestione dell’innovazione in Sanità (EMGIS) del Politecnico di Milano.

Domani 16 gennaio, nell’ambito del modulo formativo “I dati in sanità: un patrimonio da valorizzare” (live session dalle 14 alle 18), Massimo Beccaria, President, e Alessandro Ferri, Managing Director di AdvicePharma approfondiranno il tema della creazione di valore attraverso l’innovazione nella Data Governance e la Digital Health, portando come esempio l’esperienza di AdvicePharma Group con un intervento dal titolo “Innovazione nella gestione dei dati per la ricerca clinica”.

Le lezioni del Master di II livello dell’ateneo milanese sono state avviate a settembre 2020, con una durata di 12 mesi e formato part-time (giovedì – venerdì – sabato + attività in Digital Learning).

L’Executive Master in Gestione dell’Innovazione in Sanità – si legge sul sito del PoliMi – permette di acquisire le competenze gestionali necessarie per innovare con successo i modelli di business, le modalità di servizio e i sistemi tecnologici (con particolare focus sulle soluzioni digitali) nelle aziende sanitarie e nel sistema sanitario nel suo complesso.

AdvicePharma parlerà di mHealth nel webinar organizzato da OverGroup

Il 28 novembre, dalle 8,50 alle 13,15 si terrà il webinar “mHealth: il nuovo modello di sinergia tra figure sanitarie nella gestione del paziente oncologico” organizzato da OverGroup, azienda operante nel settore formativo medico scientifico tra i primi provider ECM (Educazione continua in medicina) in Italia, con il patrocinio dell’Associazione italiana di oncologia medica (AIOM), sezione regionale Lombardia, e della Società italiana di medicina generale e delle cure primarie (SIMG).

Il corso vedrà tra i relatori anche Alessandro Ferri, Managing Director di AdvicePharma Group, con l’intervento dal titolo “Innovazione Digitale in Sanità e le nuove sfide mHealth”.

Con il termine mHealth (mobile Health), l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) identifica qualunque attività medica e pubblica supportata e mediata da un dispositivo elettronico, smartphone, tablet, dispositivi indossabili (wearable-device), telemedicina e anche App. La mHealth può fornire un valido supporto al trattamento del paziente oncologico, con vantaggi anche per il medico e per il servizio sanitario nazionale.

Nel corso dell’evento sarà analizzata l’importanza e l’uso di mHealth, che sta sempre più diventando rilevante con la presenza in ambito clinico di nuove strategie terapeutiche quali l’immunoterapia e le “target therapies”.

La partecipazione al workshop del 28 novembre è gratuita e garantirà l’ottenimento di 2 crediti ECM.

È possibile accedere previa iscrizione compilando il form disponibile a questo link.

Digital for Clinical Day 2020. Focus sulla Digital Medicine in Italia

Un momento di riflessione sulle opportunità di sviluppo della Digital Medicine in Italia in uno scenario, quello attuale, in cui la pandemia di Covid-19, con il suo impatto sanitario, economico e sociale, ha ridefinito priorità e obiettivi della ricerca clinica. È quanto si propone di fare il panel di ricercatori ed esperti che si riuniranno per la seconda edizione del “Digital for Clinical Day 2020 – Verso la Evidence-Based Digital Medicine”, l’evento organizzato da AdvicePharma, con il patrocinio del Politecnico di Milano, che si terrà interamente online dalle 9 alle 18 del 9 dicembre 2020. Il convegno si svolgerà in collaborazione con la Fondazione per la Ricerca Ospedale di Bergamo (FROM), Alfa Technologies International, Isheo e Polihub.

L’obiettivo della giornata è quello di avviare una discussione di alto livello, insieme a esponenti di spicco del settore pubblico e privato, sulle potenzialità aperte dallo sviluppo tecnologico nel modo di fare ricerca e cura, in Italia e nel mondo. Dal telemonitoraggio, ossia la possibilità di seguire pazienti e caregiver in remoto, alla raccolta e classificazione di enormi quantità di dati clinici con l’ausilio di Artificial Intelligence e Machine Learning; dall’approfondimento del concetto di Digital Therapeutics alla discussione intorno alle nuove frontiere aperte dalla “patente genetica”.

Sono soltanto alcuni dei temi che saranno affrontati nel corso dell’evento che sarà aperto dal benvenuto di un ospite d’eccezione, Alberto Bombassei, presidente di FROM, patron del Gruppo Brembo, fondatore e presidente del Parco scientifico e tecnologico Kilometro Rosso.

Dopo il successo dell’edizione 2019, a causa della situazione emergenziale che impedisce lo svolgimento in presenza, il meeting si terrà interamente online con il supporto del partner tecnico, Summeet.

Sessione mattutina

La prima sessione della giornata, dal titolo “Innovare e migliorare la ricerca clinica del futuro”, coordinata da AdvicePharma e Isheo, vedrà l’alternarsi di interventi legati all’approfondimento sull’innovazione tecnologica (PoliMi); sul futuro della ricerca farmaceutica in Europa (Merck KGaA); e sulle sfide digitali che dovrà gestire la ricerca in sanità (Fondazione PoliMi). Una riflessione sarà riservata anche al “valore del dato clinico” affrontato da due prospettive complementari: quella dell’industria (Roche) e quella ospedaliera (IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza).

Alle 11,30 la prima tavola rotonda della giornata, moderata da AdvicePharma e ASST Santi Paolo e Carlo, si concentrerà sul tema “Sviluppare soluzioni digitali in combinazione con le terapie tradizionali, quali i rischi e i vantaggi” (con Janssen e AstraZeneca). A chiudere la sessione mattutina un approfondimento sulle nuove infrastrutture digitali per la ricerca clinica (Capsula).

Sessione pomeridiana

Il focus della sessione pomeridiana andrà invece alle “Soluzioni digitali per la gestione e cura dei pazienti”, con un primo approfondimento sul supporto di app e telemedicina e l’esempio del progetto BabyHeart (IBSA). Spazio poi alle prospettive future sulla “patente genetica” (Biorep, Gruppo Sapio), con una riflessione sulle Digital Therapeutics a supporto di medico, paziente e caregiver (Chiesi Farmaceutici). Si farà ancora il punto sulle terapie digitali negli approfondimenti dedicati alla loro integrazione nelle strategie dell’azienda farmaceutica (AstraZeneca) e alle tempistiche attese per il loro ingresso nella pratica medica in Italia (Fondazione Smith-Kline).

Alle 16,20 la seconda tavola rotonda della giornata, moderata da TIM e Alfa Technologies, sarà incentrata sul tema “Sicurezza del dato clinico, problema per molti o per pochi?” (con Nokia, PQE, Neospirience, Cuscusa e Verxo) mentre, a seguire, il focus si sposterà sull’innovazione nell’emergenza, con l’esperienza del Covid19_L@B (FROM e ASST Papa Giovanni XXIII). Infine una riflessione sugli sviluppi futuri del settore, dalla medicina digitale all’intelligenza artificiale (GPI Group).

Alle 18, la conclusione dei lavori sarà affidata a Enrico Deluchi, General Manager del Polihub, Politecnico di Milano.

A questo link il calendario completo dell’evento.

Qui potete trovare il link al form di registrazione. Nella mail di conferma il link alla piattaforma in cui sarà ospitato l’evento, che sarà attivo a partire dalle ore 9 di mercoledì 9 dicembre.