Digital for Clinical Days 2021. Torna l’approfondimento sulla Digital Medicine in Italia

Si rinnova anche nel 2021 l’appuntamento con l’analisi e il confronto sui temi della Digital Medicine in Italia. Un contesto radicalmente mutato rispetto all’emergenza in cui viveva il Paese nel 2020 ma che reca in dote gli sviluppi e le novità emerse nel corso di quasi due anni di crisi. E appunto indagare tali sviluppi nell’ambito dell’evoluzione digitale in ricerca e sanità è quanto si propone di fare il panel di ricercatori ed esperti che si riuniranno per la terza edizione del “Digital for Clinical Days 2021”, l’evento organizzato da AdvicePharma, con il patrocinio del Politecnico di Milano, che si terrà interamente online il 1° e il 2 dicembre dalle 9,30 alle 17,30.

L’obiettivo della due giorni è quello di avviare una discussione di alto livello, insieme a esponenti di spicco del settore pubblico e privato, sulle potenzialità aperte dallo sviluppo tecnologico nel modo di fare ricerca e cura, in Italia e nel mondo. Dalle tecnologie che migliorano i progetti di ricerca e la Real World Evidence, agli sviluppi in tema di Terapie Digitali fino al ruolo delle biobanche.  Sono soltanto alcuni dei temi che saranno affrontati nel corso dell’evento che sarà aperto dal benvenuto di Maurizio Colombo Vice Presidente di Sapio Group e Massimo Beccaria President di Advice Pharma Group.

1° dicembre, sessione mattutina

La prima sessione della kermesse sarà dedicata a “Come la tecnologia sta migliorando i progetti di ricerca clinica e Real World Evidence”. I lavori coordinati da AdvicePharma e Sapio Group, vedranno l’alternarsi di interventi legati alle strategie per la gestione dei Real World Data (IQVIA Italia); all’impatto del digitale nella sanità (PoliMI); allo sviluppo di progetti, come il Blue-Eyes, per la conservazione e riutilizzo dei dati sperimentali (FIDIA Farmaceutici). Ci sarà spazio poi per discutere dell’utilizzo di wearable e big-data nella ricerca (Humana, Gruppo GPI) e della gestione del tempo e del budget per i leader d’impresa (FutureFly).

1° dicembre, sessione pomeridiana

Altri interventi di alto spessore si alterneranno nel pomeriggio all’interno del segmento su “Business Model per le terapie digitali”, a partire dall’approfondimento su ruolo e responsabilità dei legal manufacturer di terapie digitali (Use-Me-D), seguito da quello sugli accordi di sviluppo e gestione in ambito della medicina digitale (Studio Legale Stefanelli). Le terapie digitali saranno al centro di una serie di interventi a partire da quello sulle opportunità future (Fondazione Smithkline), seguito dall’approfondimento sugli sviluppi di queste ultime con i pazienti cronici (Theras Group); e dall’esempio, concreto, di una DTx per l’insufficienza renale cronica: KidneYou  (AstraZeneca). Chiuderà la prima giornata di lavori la tavola rotonda moderata da Massimo Beccaria (Advice Pharma) e Lorenzo Cottini (Evidenze Group – High Research srl) dedicata a indagare il tema degli investimenti in medicina digitale.

2 dicembre, sessione mattutina

In apertura della seconda giornata di lavori, le riflessioni riunite sotto l’ombrello del macrotema dedicato a “Misurare l’impatto della medicina digitale nell’attività clinica”. Alle 9,30 il primo intervento sull’utilizzo autorizzato dei dispositivi medici a base di software (SaMD) nella clinica (ISS); a cui seguirà l’approfondimento su Real World Evidence in nefrologia e le reti di ricerca con il progetto IRENE del Policlinico Bari, e quello sulla medicina digitale per la ricerca e le esigenze dei pazienti oncologici, con il progetto RITA dell’Asst. Santi Paolo e Carlo, Milano. A seguire il ruolo dell’Intelligenza Artificiale per la genomica (Lenis) e il valore del dato real-world per la ricerca pubblica e privata (Fondazione FROM, Bergamo). Spazio anche per la presentazione dell’App BabyHeART: la medicina digitale a supporto della Procreazione Medicalmente Assistita (IBSA Framaceutici Italia).

2 dicembre, sessione pomeridiana

La sessione finale avrà come tema conduttore “Il valore del dato biologico per la medicina predittiva”. Ad aprire le riflessioni un intervento sul ruolo delle biobanche nella ricerca (Biorep, Gruppo Sapio); spazio anche per il tema dell’aggregazione dei dati nella ricerca e la loro anonimizzazione; a cui seguirà l’approfondimento su Microbioma e psicobioma (ASL Cuneo). Ancora la ricerca sarà al centro degli interventi dell’IRCCS S. Matteo di Pavia e del Politecnico di Milano. La tavola rotonda finale, moderata da Alessandro Ferri Managing Director di AdvicePharma e Paolo Locatelli Head of Digital Innovation Unit – Fondazione Politecnico di Milano sarà infine dedicata al tema dell’adozione dell’innovazione nel contesto della ricerca clinica no-profit italiano.

La partecipazione all’evento è completamente gratuita. Per informazioni e maggiori dettagli su Digital for Clinical Days 2021 manda un’email a events@advicepharma.com.

AdvicePharma è una società italiana che sviluppa servizi e tecnologie per la gestione di dati e informazioni in ambito medico-scientifico. La mission aziendale è sviluppare e fornire servizi di qualità attraverso la selezione delle migliori risorse tecnologiche e professionali.

TUV CertificazioneAdvice Pharma Group Srl è una società certificata UNI EN ISO 9001:2015 per la progettazione e sviluppo di sistemi informativi per la raccolta e l’elaborazione statistica dei dati per studi clinici e epidemiologici nel settore farmaceutico e medicale. Progettazione ed erogazione di servizi per studi clinici ed epidemiologici nel settore farmaceutico e medicale.

AdvicePharma Group Srl
via Durando 38 – 20158 Milano IT c/o Polihub Politecnico di Milano

Amministrazione +39 02 9177 3065
Sales +39 02 9177 3062

Email info@advicepharma.com

2020 © AdvicePharma
Tutti i diritti riservati
P.IVA 07674580969
Privacy policy